EXPO 2015: le ricette dal mondo dell’AMIRA Milano-Laghi e Brianza


In occasione di EXPO 2015, la Sezione di Milano dell’AMIRA ha detto la sua con un libro di ricette internazionali

L'Azerbaijan ad EXPO 2015In occasione di EXPO 2015, Milano è diventata il centro del mondo. Qui si sono riuniti l’89% dei paesi del mondo, insieme per parlare di alimentazione. Un’occasione perfetta per scoprire come si nutrono nel resto del pianeta. L’AMIRA Milano-Laghi e Brianza ha dato il proprio contributo a questa ricerca, mediante la stesura del libro “EXPO 2015: Come si nutrono le etnie del mondo?” Il testo è stato curato da Antonio Di Ciano, Addetto Stampa e membro attivo della Sezione.

Il libro raccoglie i piatti principali di tutti i paesi che hanno partecipato, così da fornire una panoramica di come ci si approccia al cibo nel mondo. Per scriverlo Antonio ha fatto un tour dei ristoranti e dei negozi etnici, sia a Milano che in provincia. Ha fatto ricerche su internet e in biblioteca. Ha cercato su libri e si è rivolto a ogni possibile fonte di scibile umano. Tutto questo per imparare di più sulle diverse culture culinarie di quanti hanno partecipato a EXPO 2015.

Padiglione dell'Etiopia ad EXPO 2015Il risultato della ricerca di Antonio Di Ciano è una carrellata di sapori, tradizioni e profumi tutti diversi tra loro. Il merito va ovviamente anche al gemellaggio con 130 paesi instaurato grazie a EXPO, oltre che all’impegno del singolo. Il risultato è stato infatti in un arricchimento reciproco, che ha incrementato il bagaglio culturale di tutte le parti coinvolte. Per questo motivo Antonio ha visitato molti degli stand dell’EXPO, regalando il libro ai responsabili come segno di fraternità e amicizia. L’hanno accompagnato l’attuale Fiduciario Alessandro Bazzari, il Vice Antonio Zambrano e il Segretario Vito Santoro.

Il progetto è stato reso possibile dalla fondamentale collaborazione non solo di quanti citati sopra, ma anche dell’Amirina Daniela Bazzari e del Cancelliere Valerio Beltrami. Un percorso che è sicuramente rimasto nel cuore di tutti loro.


Lascia un commento